Concorso per 120 posti di Commissario della Polizia di Stato

Nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana 4^ Serie speciale “Concorsi ed esami” del 3 dicembre 2019 è stato pubblicato il concorso pubblico, per titoli ed esami, per il conferimento di 120 posti di commissario della Polizia di Stato.

I requisiti richiesti ai candidati, per la partecipazione al concorso, sono i seguenti: 

a) cittadinanza italiana;

b) godimento dei diritti civili e politici;

c) possesso delle qualita' morali e di condotta previste dalla legge;

d) aver compiuto il diciottesimo anno di eta' e non aver compiuto il trentesimo anno di eta'. Quest'ultimo limite e' elevato, a 35 per gli appartenenti ai ruoli dell'amministrazione civile dell'interno

e) essere in possesso dell'idoneita' fisica, psichica e attitudinale prescritta per l'accesso alla carriera dei funzionari di polizia

f) aver conseguito il titolo di laurea rientrante, in una delle seguenti classi:

classe delle lauree magistrali in giurisprudenza (LMG/01); classe delle lauree magistrali in scienze dell'economia (LM-56); classe delle lauree magistrali in scienze della politica (LM-62); classe delle lauree magistrali in scienze delle pubbliche amministrazioni (LM-63); classe delle lauree magistrali in scienze economico-aziendali (LM-77); 2) classe delle lauree specialistiche in giurisprudenza (22/S); classe delle lauree specialistiche in scienze dell'economia (64/S); classe delle lauree specialistiche in scienze della politica (70/S); classe della lauree specialistiche in scienze delle pubbliche amministrazioni (71/S); classe della lauree specialistiche in scienze economico-aziendali (84/S); classe delle lauree specialistiche in teoria e tecniche della normazione e dell'informazione giuridica (102/S).


Ciascun candidato dovrà presentare domanda di partecipazione al concorso entro il termine perentorio di 30  giorni a far data dal 3 dicembre utilizzando esclusivamente la procedura informatica disponibile all'indirizzo https://concorsionline.poliziadistato.it cliccando sull'icona "Concorso Pubblico".

Il concorso si articola nelle seguenti fasi:

- prova preselettiva, consistente nel rispondere esattamente a un questionario, articolato in domande con risposta a scelta multipla, sulle seguenti materie: diritto penale, diritto processuale penale, diritto civile, diritto costituzionale, diritto amministrativo. 

Il calendario e la sede di svolgimento della prova preselettiva sono pubblicati sul sito web istituzionale www.poliziadistato.it il 3 gennaio 2020.

accertamento dell'efficienza fisica;

accertamenti psico-fisici;

accertamento attitudinale;

prove scritte in cui i candidati saranno chiamati a svolgere due prove scritte, della durata massima di 8 ore ciascuna, vertono sulle seguenti materie: a) diritto costituzionale congiuntamente o disgiuntamente a diritto amministrativo, con eventuale riferimento alla legislazione speciale in materia di pubblica sicurezza; b) diritto penale congiuntamente o disgiuntamente a diritto processuale penale.

valutazione dei titoli dei candidati;

prova orale che metterà alla prova il candidato con un colloquio sulle materie oggetto delle prove scritte, nonchè sulle seguenti materie: diritto civile; diritto del lavoro; diritto della navigazione; ordinamento dell'amministrazione della pubblica sicurezza; nozioni di medicina legale; nozioni di diritto dell'Unione europea e di diritto internazionale.

Il colloquio comprende anche l'accertamento della conoscenza della lingua straniera prescelta dal candidato tra l'inglese, il francese, lo spagnolo e il tedesco, nonchè dell'informatica.


CLICCA QUI PER IL BANDO 






To Top