CONCORSO SCUOLA 2020

Sono stati pubblicati nella Gazzetta Ufficiale del 28 Aprile i bandi di concorso per l’insegnamento nella scuola dell’infanzia e primaria e nella secondaria di I e II grado, per un totale di 61.863 posti. Pubblicato anche il bando per la procedura straordinaria per l’abilitazione all’insegnamento nella secondaria di I e II grado.
In particolare:

  • Il concorso ordinario per il personale docente della scuola dell’infanzia e primaria prevede 12.863 posti. Le domande di partecipazione potranno essere inoltrate dalle ore 09.00 del 15 giugno 2020 fino alle ore 23.59 del 31 luglio 2020.

https://www.gazzettaufficiale.it/atto/concorsi/caricaDettaglioAtto/originario?atto.dataPubblicazioneGazzetta=2020-04-28&atto.codiceRedazionale=20E05135

 

  • Il concorso ordinario per il personale docente della secondaria di I e II grado prevede 25.000 posti. Le domande potranno essere inoltrate dalle ore 9.00 del 15 giugno 2020 fino alle ore 23.59 del 31 luglio 2020.

https://www.gazzettaufficiale.it/atto/concorsi/caricaDettaglioAtto/originario?atto.dataPubblicazioneGazzetta=2020-04-28&atto.codiceRedazionale=20E05136

 

  • La procedura straordinaria per l’immissione in ruolo di personale docente della scuola secondaria di I e II grado, in linea con quanto previsto dal decreto scuola votato a dicembre dal Parlamento e dedicata specificatamente a chi già insegna e possiede i requisiti indicati dal bando, prevede 24.000 posti. I termini per le istanze di partecipazione andranno dalle ore 9.00 del 28 maggio 2020 fino alle ore 23.59 del 3 luglio 2020.

https://www.gazzettaufficiale.it/atto/concorsi/caricaDettaglioAtto/originario?atto.dataPubblicazioneGazzetta=2020-04-28&atto.codiceRedazionale=20E05138

 

  • Per la procedura straordinaria per l’accesso ai percorsi di abilitazione all’insegnamento nella secondaria di I e II grado, le istanze potranno essere presentate dalle ore 09.00 del 28 maggio 2020, fino alle ore 23.59 del 3 luglio 2020.

https://www.gazzettaufficiale.it/atto/concorsi/caricaDettaglioAtto/originario?atto.dataPubblicazioneGazzetta=2020-04-28&atto.codiceRedazionale=20E05137

 

***

CONCORSO ORDINARIO, PER TITOLI ED ESAMI, FINALIZZATO AL  RECLUTAMENTO DEL PERSONALE DOCENTE PER I POSTI COMUNI E DI SOSTEGNO DELLA SCUOLA DELL'INFANZIA E PRIMARIA

Requisiti di ammissione:

a. titolo di abilitazione all'insegnamento conseguito presso  i corsi di laurea in scienze della formazione primaria o analogo titolo conseguito  all'estero  e  riconosciuto  in  Italia  ai  sensi  della normativa vigente;

b. diploma magistrale con  valore  di  abilitazione  o  diploma sperimentale a indirizzo linguistico, conseguiti presso gli  istituti magistrali, o analogo titolo di abilitazione conseguito all'estero  e riconosciuto in Italia ai  sensi  della  normativa  vigente,  purche' conseguiti entro l'anno scolastico 2001/2002.

 Per i posti di sostegno nella  scuola  dell'infanzia  e  nella scuola primaria e' richiesto, in aggiunta a uno tra i titoli  di  cui il possesso dello  specifico  titolo  di specializzazione sul sostegno.

Prova preselettiva:

La prova e' costituita da 50 quesiti a risposta  multipla  con quattro  opzioni  di  risposta,  di  cui  una  sola  corretta,  cosi' ripartiti:

      a. capacita' logiche: 20 domande;

      b. capacita' di comprensione del testo: 20 domande;

      c. conoscenza della normativa scolastica: 10 domande.

I quesiti sono estratti da una banca dati resa nota tramite pubblicazione sul  sito  del  Ministero  almeno  20 giorni prima dell'avvio delle sessioni di preselezione.

Prova scritta per i posti comuni e di sostegno

a. per i posti comuni, in due quesiti  a  risposta  aperta  che prevedono  la  trattazione  articolata  di  tematiche   disciplinari, culturali e professionali, volti all'accertamento delle conoscenze  e competenze  didattico-metodologiche  in  relazione  alle   discipline oggetto  di  insegnamento  nella  scuola  primaria  e  ai  campi   di esperienza nella scuola dell'infanzia;

 b. per i posti di sostegno, in due quesiti  a  risposta  aperta inerenti alle  metodologie  didattiche  da  applicarsi  alle  diverse tipologie di disabilita', finalizzati a valutare  le  conoscenze  dei contenuti e delle procedure  volte  all'inclusione  scolastica  degli alunni con disabilita';

c. per i posti comuni e di sostegno, in un quesito,  articolato in  otto  domande  a  risposta  chiusa,  volto  alla  verifica  della comprensione di un testo in lingua inglese almeno al livello  B2 

 

CONCORSO ORDINARIO, PER TITOLI ED ESAMI, FINALIZZATO AL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE DOCENTE PER POSTI COMUNI E DI SOSTEGNO NELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO E SECONDO GRADO.

Requisiti di ammissione:

per i posti comuni

      a) abilitazione specifica sulla classe di  concorso 

      b) il possesso congiunto di:

        i. laurea magistrale o a ciclo unico, oppure  diploma  di  II livello dell'alta formazione artistica, musicale e coreutica

    ii.  24  crediti  formativi  universitari  denominati  CFU

per i posti di sostegno oltre i requisiti elencati, anche titolo  di specializzazione sul sostegno per lo specifico  grado.

Prova preselettiva:

La prova e' costituita da 60 quesiti a risposta  multipla  con quattro  opzioni  di  risposta,  di  cui  una  sola  corretta,  cosi' ripartiti:

      a) capacita' logiche: 20 domande;

      b) capacita' di comprensione del testo: 20 domande;

      c) conoscenza della normativa scolastica: 10 domande;

      d) conoscenza della lingua inglese: 10 domande.

 I quesiti sono estratti da una banca dati  resa  nota  tramite pubblicazione  sul  sito  del  Ministero  almeno  20   giorni   prima dell'avvio delle sessioni di preselezione.

Prove scritte per i posti comuni

La prima  prova  scrittadistinta  per  ciascuna  classe  di concorso  e  la  cui  articolazione,  da  uno  a  tre   quesiti,   ha l'obiettivo di valutare il grado delle conoscenze  e  competenze  del candidato sulle discipline afferenti alla classe di concorso.

La seconda prova scritta si articola in due quesiti a risposta aperta  volti,  il  primo, all'accertamento   delle   conoscenze   e competenze antropo-psico-pedagogiche,  il  secondo,  all'accertamento delle conoscenze e competenze  didattico-metodologiche  in  relazione alle  discipline  oggetto  di  insegnamento  di  ciascuna  classe  di concorso.

Prove scritte per i posti di sostegno

 La prova scritta per i posti  di  sostegno,  distinta  per  la scuola secondaria di primo e secondo  grado,  e'  articolata  in  due quesiti a riposta aperta  inerenti  alle  metodologie  didattiche  da applicarsi alle  diverse  tipologie  di  disabilita',  finalizzati  a valutare  le  conoscenze  dei  contenuti  e  delle  procedure   volte all'inclusione scolastica degli alunni  con  disabilita'.

 

PROCEDURA STRAORDINARIA, PER TITOLI ED  ESAMI,  PER  L'IMMISSIONE  IN RUOLO DI PERSONALE DOCENTE  DELLA  SCUOLA  SECONDARIA  DI  PRIMO  E SECONDO GRADO SU POSTO COMUNE E DI SOSTEGNO.

Requisiti di ammissione:

ai  soggetti che, congiuntamente, posseggono i seguenti requisiti:

      a.  tra  l'anno  scolastico  2008/2009  e   l'anno   scolastico 2019/2020 hanno svolto, su posto comune o  di  sostegno,  almeno  tre annualita' di servizio, anche non consecutive.

      b. hanno svolto almeno un anno di servizio, nella specifica classe di concorso

      c. per  il  posto  di  sostegno,  il  titolo  di  accesso  alla procedura e l'ulteriore specializzazione per il relativo grado

Prova scritta per i posti comuni

La prova per posto  comune  e'  costituita  da  80  quesiti  a risposta chiusa con quattro opzioni di  risposta,  di  cui  una  sola corretta, cosi' ripartiti:

      a.   competenze   disciplinari   relative   alla   classe    di concorso/tipologia di posto richiesta: 45 quesiti;

      b. competenze didattico/metodologiche: 30 quesiti;

      c. capacita' di lettura e  comprensione  del  testo  in  lingua inglese: 5 quesiti.

Prova scritta per i posti di sostegno

La prova per posto di sostegno, suddivisa per il  primo  e  il secondo grado, e' costituita da 80  quesiti  a  risposta  chiusa  con quattro  opzioni  di  risposta,  di  cui  una  sola  corretta,  cosi' ripartiti:

      a. ambito normativo:15 quesiti;

      b. ambito psicopedagogico e didattico: 30 quesiti;

      c. ambito della conoscenza  delle  disabilita'  e  degli  altri bisogni  educativi  speciali  in  una  logica  bio-psico-sociale:  30 quesiti;

      d. capacita' di lettura e  comprensione  del  testo  in  lingua inglese: 5 quesiti.

 

PROCEDURA  STRAORDINARIA,  PER  ESAMI,  FINALIZZATA  ALL'ACCESSO   AI PERCORSI DI ABILITAZIONE ALL'INSEGNAMENTO NELLA  SCUOLA  SECONDARIA  DI PRIMO E SECONDO GRADO SU POSTO COMUNE.

Requisiti di ammissione:

i soggetti che, congiuntamente posseggono i seguenti requisiti:

      a.  tra  l'anno  scolastico  2008/2009  e   l'anno   scolastico 2019/2020 hanno svolto, su posto comune o di sostegno,  in  qualunque grado di istruzione, almeno tre annualita'  di  servizio.

      b. hanno svolto almeno una annualita' di servizio nella specifica classe  di  concorso 

Prova scritta

La prova e' costituita da 60 quesiti  a  risposta  chiusa  con quattro  opzioni  di  risposta,  di  cui  una  sola  corretta,  cosi' ripartiti:

      a. competenze disciplinari relative alla classe di concorso: 40 quesiti;

      b. competenze didattico/metodologiche: 20 quesiti.

 

PRECISAZIONI

Le procedure ordinarie prevedono l’espletamento di una prova orale della durata di 30 minuti finalizzata all'accertamento della  preparazione  del  candidato rispetto ai programmi previsti per le prove scritte, nonché la  capacita'  di  progettazione didattica   efficace,   anche   con   riferimento   alle   tecnologie dell'informatica e della comunicazione.

Per il sostegno la prova valuta la competenza del candidato nelle attivita'  di  sostegno  all'alunno  con   disabilita'   volte   alla definizione  di  ambienti  di   apprendimento,   alla   progettazione didattica   e   curricolare   per   garantire   l'inclusione   e   il raggiungimento di obiettivi adeguati alle possibili  potenzialita'  e alle differenti tipologie di disabilita',  anche  mediante  l'impiego delle tecnologie dell'informatica e della comunicazione.

 

CALENDARI DELLE PROVE

Con  avviso  da  pubblicare  nella  Gazzetta  Ufficiale  della Repubblica italiana, 4ª Serie Speciale, Concorsi  ed  Esami,  tenendo conto del  periodo  di  sospensione  delle  prove  concorsuali,  come determinate dalla normativa vigente, nonche' sul  sito  internet  del Ministero e sui  siti  internet  degli  Uffici  Scolastici  Regionali saranno noti il calendario  e le ulteriori modalita' e contenuti di svolgimento della prova.



I nostri volumi per la preparazione

To Top