Formulario Ragionato del Nuovo Processo Civile. Gli Atti Processuali dopo la Riforma Cartabia

Formulario Ragionato del Nuovo Processo Civile. Gli Atti Processuali dopo la Riforma Cartabia

€58,00
Qty.

Formulario Ragionato del Nuovo Processo dell'esecuzione Civile dopo la Riforma Cartabia.

 

Formule riviste alla luce delle novità Cartabia

Modifiche segnalate delle novità da introdurre  

Note avvertenze per la redazione degli atti

Guida ragionata alle novità sostanziali e processuali

 

Il Formulario ragionato del Nuovo processo civile è diretto a soddisfare un’esigenza molto forte nei professionisti (avvocati, consulenti, mediatori), alle prese con una non semplice applicazione delle tantissime novità introdotte dalla c.d. Riforma Cartabia di cui è stata, tra l’altro, anticipata l’entrata in vigore.

L’estrema utilità dell’Opera è dovuta alla originalità della struttura e a all’ampiezza del perimetro, l’una e l’altro frutto di un serrato confronto tra gli Autori, entrambi Magistrati impegnati nel settore civile.

Quanto alla struttura, per ciascuna formula sono:

  • segnalate con apposita evidenziazione le novità che la Riforma Cartabia impone di introdurre o considerare;
  • indicate, in un articolato apparato di note, le avvertenze di cui tener conto in sede di redazione.

Si tratta di indicazioni autoriali, accorgimenti grafici e tecniche redazionali che rendono il Formulario di intuitiva lettura ed utilizzazione.

Le formule sono inoltre accompagnate da un articolato sistema di Inquadramenti, diretti ad illustrare il contesto, sostanziale e processuale, al cui interno gli atti processuali si inseriscono, con una particolare attenzione alle innovazioni apportate dalla Riforma Cartabia al sistema processuale di riferimento.

Quanto al perimetro, il Formulario è organizzato seguendo la struttura del sistema processuale e ricomprende il procedimento ordinario di cognizione (articolato in atti introduttivi, atti processuali e trattazione, fase decisoria, esecutorietà e notificazione delle sentenze, competenza, impugnazioni), il procedimento semplificato di cognizione, le controversie in materia di lavoro, il rito innanzi al giudice di pace, quello in tema di persone, minorenni e famiglie, i procedimenti in camera di consiglio, l’esecuzione, l’ingiunzione, l’arbitrato societario, i lodi stranieri, i mediatori familiari, i consulenti tecnici, il c.d. taglia riti, la mediazione e la negoziazione assistita

Raccoglie oltre 140 formule (scaricabili e rieditabili), in particolare quelle per le quali la Riforma Cartabia impone un ripensamento o qualche cambiamento.

 

 Il Formulario ragionato del Nuovo processo civile è diretto a soddisfare un’esigenza molto forte nei professionisti (avvocati, consulenti, mediatori), alle prese con una non semplice applicazione delle tantissime novità introdotte dalla c.d. Riforma Cartabia di cui è stata, tra l’altro, anticipata l’entrata in vigore.

L’estrema utilità dell’Opera è dovuta alla originalità della struttura e a all’ampiezza del perimetro, l’una e l’altro frutto di un serrato confronto tra gli Autori, entrambi Magistrati impegnati nel settore civile.

Quanto alla struttura, per ciascuna formula sono:

  • segnalate con apposita evidenziazione le novità che la Riforma Cartabia impone di introdurre o considerare;
  • indicate, in un articolato apparato di note, le avvertenze di cui tener conto in sede di redazione.

Si tratta di indicazioni autoriali, accorgimenti grafici e tecniche redazionali che rendono il Formulario di intuitiva lettura ed utilizzazione.

Le formule sono inoltre accompagnate da un articolato sistema di Inquadramenti, diretti ad illustrare il contesto, sostanziale e processuale, al cui interno gli atti processuali si inseriscono, con una particolare attenzione alle innovazioni apportate dalla Riforma Cartabia al sistema processuale di riferimento.

Quanto al perimetro, il Formulario è organizzato seguendo la struttura del sistema processuale e ricomprende il procedimento ordinario di cognizione (articolato in atti introduttivi, atti processuali e trattazione, fase decisoria, esecutorietà e notificazione delle sentenze, competenza, impugnazioni), il procedimento semplificato di cognizione, le controversie in materia di lavoro, il rito innanzi al giudice di pace, quello in tema di persone, minorenni e famiglie, i procedimenti in camera di consiglio, l’esecuzione, l’ingiunzione, l’arbitrato societario, i lodi stranieri, i mediatori familiari, i consulenti tecnici, il c.d. taglia riti, la mediazione e la negoziazione assistita

Raccoglie oltre 130 formule (scaricabili e rieditabili), in particolare quelle per le quali la Riforma Cartabia impone un ripensamento o qualche cambiamento.